CISO as a Service, un nuovo modo di intendere la sicurezza delle informazioni

La nuova figura professionale del CISO as a Service può essere molto conveniente soprattutto per le PMI in quanto offre la possibilità di svolgere la propria attività in maniera “condivisa” tra più aziende, garantendo comunque professionalità e competenze tecnologiche in ambito informatico. Ecco tutti i vantaggi. Nell’ambito IT sta nascendo una nuova figura professionale che […]

Condividi su

Ecco la cyber truffa con uso di Intelligenza Artificiale

Ecco la cyber truffa con uso di Intelligenza Artificiale, vittima un’azienda britannica Un algoritmo ha ricreato la voce dell’amministratore delegato. Un insolito caso di “intelligenza artificiale” al soldo di cybercriminali. Così gli esperti di crimini informatici, chiamati a indagare, hanno definito la truffa subita da una società energetica britannica. La singolare vicenda è stata raccontata […]

Condividi su

Germania, pubblicati i dati personali di 90 mila clienti Mastercard

I dati personali piratati di circa 90.000 clienti MasterCard tedeschi sono stati pubblicati questa settimana in un forum online, inclusi i numeri di carta di credito. Questo secondo quanto riportato dalla stampa tedesca, spingendo Mastercard a sospendere la piattaforma partner. “Abbiamo immediatamente sospeso la piattaforma dopo aver appreso dell’incidente”. Lo ha dichiarato il fornitore di […]

Condividi su

“La tua attività fuori da Facebook”, la nuova funzione per gestire la privacy sul social

CAMBRIDGE Analytica non è poi così lontana. Lo dimostra il gran da fare che si sta dando Facebook per regalare ai suoi utenti quella trasparenza promessa. La novitàdi casa Zuckerberg, reduce da un maxi patteggiamento di 5 miliardi di dollari con le autorità americane per risolvere la questione privacy, si chiama ‘Attività fuori da Facebook’ (Off-Facebook Activity) ed è nuova funzione, annunciata […]

Condividi su

Falla nel sistema biometrico, a rischio oltre 1 milione di impronte digitali

Una gravissima falla ha esposto le impronte digitali di più di 1 milione di persone, nonché le password non crittografate, informazioni sul riconoscimento facciale e altri dati personali. A fare la scoperta su Biostar 2, un sistema di biometria estremamente diffuso, adottato da moltissime banche, ma anche dalla polizia britannica e da altre aziende private […]

Condividi su